Calcolatrice

Descrizione del componente aggiuntivo Calcolatrice del plugin WordPress di Form Maker

Ti piacerebbe elaborare le operazioni matematiche all'interno dei campi del modulo, sommare i campi, dividere, ecc.? Vuoi consentire ai tuoi clienti di calcolare i costi di prenotazione in base alle date o se desideri includere operazioni logiche per modificare il valore del campo? Fai tutto questo e altro ancora con il componente aggiuntivo Calcolatrice del plugin per la creazione di moduli WordPress.

Attenzione: Calcolatrice Add-On richiede Form Maker versione 1.8.32 / 2.8.32 e superiore: se si utilizza una versione precedente, si prega di aggiornare il plug-in.

Descrizione generale

Il calcolatore Modulo Maker add-on permette di creare moduli con campi calcolati in modo dinamico. Questi possono essere calcoli di data, operazioni matematiche come l'addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione e così via, funzioni matematiche, così come le operazioni logiche. È possibile scegliere i campi che si desidera utilizzare come un campo calcolato, scegliere il tipo di operazione e includere i campi del modulo come base per i calcoli / operazioni. Il valore del campo sarà calcolato in tempo reale (utilizzando Javascript), cioè quando la compilazione operandi il valore verrà inserito automaticamente nel campo calcolato.

Calcolatrice Integrazione

Per attivare la funzione calcolatrice vai a Form Maker> Moduli, scegli il tuo modulo e vai a Opzioni modulo> Calcolatrice. Abilita il componente aggiuntivo.

Dopo di che è necessario scegliere il Campo calcolato Questo sarà il campo che visualizzerà l'importo calcolato. Come campi calcolati possono essere utilizzati solo i seguenti tipi di campo: testo semplice (testo), campo nascosto (testo) e importo (pagamento). Si noti che è consigliabile rendere questi campi in sola lettura. I campi Quantità e Testo semplice avranno la casella di controllo Readonly elencata come attributo del campo. Se si spunta la casella di controllo, gli utenti non saranno in grado di modificare il valore calcolato, altrimenti l'utente sarà in grado di farlo.

Quando viene selezionato il campo calcolato si deve premere il pulsante Aggiungi (+). Un textarea aprirà dove è possibile compilare l'equazione operazione. È possibile scegliere il simbolo che accompagna il valore, ad esempio, aggiungere il segno di valuta o il riempimento opzione testuale del simbolo, ad esempio USD in. Questo può essere utile in casi non si desidera includere il simbolo di valuta a venire con il campo di pagamento. È possibile disattivare automatica della valuta nel tipo di campo Importo.

Operandi. Qui vedrai tutti i campi che possono essere inseriti nell'area di testo dell'operazione. Possono essere usati i seguenti tipi di campi: testo semplice (testo), opzioni di scelta singola e multipla, selezione, data e ora. Si noti che, sebbene sia possibile calcolare il campo Importo per PayPal, gli operandi del calcolo dovrebbero essere campi non di pagamento.

Operatori. Esistono due tipi di operazioni che possono essere elaborate:

  • Operazioni matematiche. L'elenco include addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione, parentesi di apertura e chiusura, punto decimale e lista delle funzioni matematiche:
    • ADDOMINALI. Restituisce il valore assoluto del numero passato come parametro. Formato di utilizzo: ABS (% campo%), ad esempio se si ha un valore di campo di -30,3, ABS (-30,3) dovrebbe essere usato per restituire 30.3.
    • CEIL. Restituisce il numero successivo più alto che è maggiore o uguale al numero passato come parametro. Formato di utilizzo: CEIL (% campo%), ad es. Se hai CEIL (30,7) ne riceverai 31.
    • PAVIMENTO. Restituisce il numero inferiore successivo minore o uguale al numero passato come parametro. Formato di utilizzo: FLOOR (% field%), ad es. Se hai FLOOR (30.7) ne otterrai 30.
    • IL GIRO. Restituisce un numero che segue le regole di arrotondamento. Se il valore del parametro passato è maggiore o uguale a x.5, il valore restituito è x + 1; altrimenti il ​​valore restituito è x. Formato di utilizzo: ROUND (% field%) o ROUND (% field%, [precision]). Il valore predefinito per la precisione è 0, ad esempio ROUND (50.123) o ROUND (50.123, 0) sarà 50, ROUND (50.123, 2) restituirà 50.12.
    • LOG. Restituisce il logaritmo naturale (base e) o logaritmo con base fissa del numero passato come parametro. Formato di utilizzo: LOG (% field%) o LOG (% field1%,% field2%). LOG (25) o LOG (9,3) restituiranno 2.
    • POW. Restituisce il valore del primo parametro elevato alla potenza del secondo parametro. Formato di utilizzo: POW (% campo1%,% campo2%), ad es. Con 2 e 5, POW (5,2) sarà uguale a 25.
    • SQRT. Restituisce la radice quadrata del numero passato come parametro. Formato di utilizzo: SQRT (% campo%), ad es. SQRT (4) restituirà 2.
    • MAX. Restituisce il valore maggiore dei parametri elencati. Formato di utilizzo: MAX (% campo1%,% campo2%,% campo3%), ad es. MAX (4,2,3) restituirà 4.
    • MIN. Restituisce il valore minore dei parametri elencati.Formato di utilizzo: MIN (% campo1%,% campo2%,% campo3%), ad esempio MAX (4,2,3) restituirà 2.
  • operazioni logiche
    • SE. Verifica se una condizione è soddisfatta e restituisce un valore se true e un altro se false: (logical_test? Value_if_true: value_if_false), ad esempio% field1% è 10, (% field% <25? 5: 3) restituirà 5.
    • O. Controlla se uno qualsiasi degli argomenti è vero. Restituisce false solo se tutti gli argomenti sono falsi: (x o y), ad esempio (% campo1%> 3 o% campo2% <3)
    • E. Verifica se tutti gli argomenti sono veri e restituisce true se tutti i valori sono veri: (xey), ad esempio (% campo1%> 3 e% campo2% <3)
    • NON. Modifiche false a true o true a false: not (x), not (true) restituisce false.

Passaggio precedente

Non perdere mai importanti novità e offerte esclusive!

Iscriviti alla nostra Community