• Limitata Giveaway Tempo
    • Ottenere MailChimp WD PRO Plugin
      * Questo accordo copre solo MailChimp WD Piano Personal
    • $
      30 GRATUITO
  • MailChimp WD Giveaway
    Codice coupon: MailChimpPRO
  • Get Now

Fase 3: Configurazione delle opzioni di forma e la disposizione Form

3.1 Opzioni generali

3.1.1 Pubblicato. Scegliere se pubblicare il modulo WordPress o lasciare come bozza.

Salvare i dati (al database). Scegliere se avere i moduli presentati nella sezione osservazioni o li hanno inviati solo alla posta elettronica del Admin (questo dovrebbe essere fatto in Email sezione Opzioni).

Tema. Un tema distinto può essere applicato a ogni nuova forma. I temi possono essere selezionati Modulo Maker> Temi nel menu in alto. Un gran numero di temi è disponibile per la selezione. Potete vedere in anteprima il tema così come apportare modifiche al CSS del tema per effettuare le modifiche desiderate con il tasto destro accanto ad esso.
I campi obbligatori segnano. Il marchio campi obbligatori può essere personalizzato e cambiamenti dal simbolo asterisco predefinito.
Salva upload. Scegliere se avere gli allegati salvati nel database o meno.
Comunicazioni front-end di accedere livello. Controllare i livelli di utenti che saranno in grado di visualizzare la pagina di osservazioni front-end, quando viene pubblicato.
I campi per nascondere nelle osservazioni frontend. È possibile selezionare i campi specifici per non essere visualizzati all'interno della pagina osservazioni front-end. Ciò include sia i campi effettivi ed i loro dati statistici.



3.2 Opzioni e-mail

3.2.1 Invia Email . Scegliere se inviare messaggi di posta elettronica all'amministratore (s) / mittente o no.

3.2.2-mail a Administrator

  • Invia per inviare osservazioni a. Qui si forniscono le e-mail a cui hanno presentato le informazioni modulo viene inviato. Se avete bisogno di più di un indirizzo e-mail, è necessario separare da virgole.
  • Email Da . Qui si specifica l'indirizzo email dal quale l'amministratore (s) riceve l'e-mail di presentazione (e-mail del mittente). Se si dispone di un campo di indirizzo di posta elettronica nel modulo, è possibile utilizzare questo indirizzo di posta elettronica inviati dagli utenti.
  • Da Nome . Qui si specifica il nome del mittente che viene mostrato in email sottomissione. È anche possibile selezionare un campo da visualizzare come nome del mittente utilizzando il tasto +, ad esempio, campo il nome del mittente.
  • Rispondi a: (se diverso da "e-mail da") . Specificare un indirizzo email alternativo al quale l'amministratore sarà in grado di rispondere dopo aver ricevuto il modulo inviato.
  • CC. Forniscono ulteriori e-mail / e-mail per inviare le osservazioni a. Il ricevitore sarà in grado di visualizzare tutte le email che ricevono i mezzi.
  • BCC . Forniscono ulteriori e-mail / e-mail per inviare le osservazioni a. Il ricevitore non sarà in grado di visualizzare le e-mail che ricevono i mezzi.
  • Soggetto . È possibile fornire un testo da utilizzare come un oggetto per l'e-mail. Inoltre con + tasto è possibile selezionare uno dei campi del modulo da impostare come un soggetto separato per l'e-mail o utilizzare con il testo aggiuntivo, ad esempio, Presentazione del +% Nome%.
  • Modo . Specificare la modalità di e-mail al formato HTML amministratore- o il testo.
  • Allega File . Se avete caricare campo è possibile scegliere se includere in una email o no.
  • Email valori vuoti . Scegli se includere i campi, che vengono lasciate vuote, all'interno della e-mail all'amministratore o meno.
  • Testo personalizzato in e-mail per l'amministratore. Qui è possibile aggiungere testi personalizzati, immagini e HTML personalizzato al messaggio di posta elettronica che viene inviato all'amministratore, così come scegliere quali campi del modulo inviato sono inclusi nella e-mail (set di 'tutti' per default ).

3.2.3-mail a utente

  • Invia a . Qui è possibile selezionare il campo e-mail il modulo per inviare l'e-mail a.

    Email Da . Qui si specifica l'indirizzo di posta elettronica da cui gli utenti ricevono il messaggio di presentazione.
  • Da Nome . Qui si specifica il nome del mittente che viene mostrato in email sottomissione che gli utenti ricevono. È anche possibile selezionare un campo da visualizzare come nome del mittente utilizzando il tasto +, ad esempio, campo il nome del mittente.
  • Rispondi a: (se diverso da "e-mail da"). Qui è possibile specificare l'indirizzo di posta elettronica che l'utente può rispondere.
  • CC. Forniscono ulteriori e-mail / e-mail per inviare le osservazioni a. Il ricevitore sarà in grado di visualizzare tutte le email che ricevono i mezzi.
  • BCC . Forniscono ulteriori e-mail / e-mail per inviare le osservazioni a. Il ricevitore non sarà in grado di visualizzare le e-mail che ricevono i mezzi.
  • Soggetto . È possibile fornire un testo da utilizzare come un oggetto per l'e-mail. Inoltre con + tasto è possibile selezionare uno dei campi del modulo da impostare come un soggetto separato per l'e-mail o utilizzare con il testo aggiuntivo, ad esempio, Presentazione del +% Nome%.
  • Modo . Specificare la modalità di e-mail al formato HTML submitter- o il testo.
  • Allega File . Se avete caricare campo è possibile scegliere se includere in una email o no.
  • Verifica Email . Scegliere se avere verifica e-mail per le forme presentate o meno.
  • Link di verifica scade nel . Impostare una temporizzazione (in ore) durante il quale l'utente può verificare il modulo di presentazione.
  • Testo personalizzato in-mail. Qui è possibile aggiungere testi personalizzati, immagini e HTML personalizzato per il messaggio di posta elettronica che viene inviato all'amministratore, così come scegliere quali campi del modulo presentato sono inclusi nella e-mail (set di 'tutto' di default ).


3.3 Azioni dopo l'invio
Qui è possibile selezionare l'azione che si svolge dopo l'invio modulo. Sono disponibili le seguenti opzioni:
    - Rimanere sulla forma: L'utente rimane sulla pagina del modulo.
- Articolo: L'utente viene reindirizzato all'articolo selezionato.
- Testo personalizzato: testo personalizzato viene visualizzato sullo schermo. E 'in grado di gestire qualsiasi tipo di testo HTML personalizzato. Simile al testo personalizzato in Email (sia per l'utente e amministratore) questa opzione può includere i valori di ingresso, ad esempio Grazie% Nome% per la vostra richiesta, vi contatteremo.
- URL: L'utente viene reindirizzato all'URL fornito.

3.4 Modalità di pagamento

3.4.1. Metodo di pagamento. Scegliere il metodo di pagamento che verrà utilizzato con il modulo. Per impostazione predefinita, che sarà PayPal. Se si desidera ottenere l'accesso ad altre opzioni di pagamento si riferiscono a Modulo Maker add-on .
3.4.2 PayPal valuta. Scegli la valuta PayPal.
3.4.3 fiscale. Aggiungere l'importo della tassa se presente.
3.4.4 Modalità Checkout. Scegliere la modalità checkout:

  • Produzione (Https://developer.paypal.com/webapps/developer/docs/classic/lifecycle/goingLive/)
  • Modalità Di Prova (Https://developer.paypal.com/webapps/developer/docs/integration/direct/test-the-api/)
3.4.5 PayPal-mail. Inserisci la tua email PayPal.

3.5 JavaScript
Qui è possibile definire nuove funzioni JavaScript, che possono essere applicati al modulo. Tre funzioni di eventi vuoti sono inclusi:
    - before_load (): prima che la forma è
caricato - before_submit (): prima il modulo viene inviato
- before_reset (): prima che il modulo viene azzerato



3.6 condizionale campi.

3.6.1 Aggiungi condizione. Con il tasto più (+) sul dorso della mano sinistra, è possibile collegare i campi specifici. I seguenti tipi di campo possono essere utilizzati come campi condizionali: testo semplice, password, Textarea, nome, indirizzo (Paese di campo solo), E-mail, numero, telefono, scelta multipla, singola Scelta, Select, i campi di PayPal (con un'eccezione del campo Total).
    La formula dei campi condizionali è la seguente:
Per la condizione principale:
    Mostra / Nascondi + Campo 1 + eventuali / tutte + del seguente partita
Per il caso (s):
    Campo 2+ è / non è + Valore,
esempio

Hide Stato se tutti i settori seguenti partita
    Paese non è negli Stati Uniti.



3.7 Opzioni di layout.
Per apportare modifiche nel layout navigare a Modulo Maker> Opzioni modulo> Layout Modulo .
3.7.1 Descrizione .Per Personalizzare il layout dei campi modulo deselezionare l'Auto-Genera dialogo Layout e modificare il HTML.You può cambiare il posizionamento, aggiungere stili in linea ed ecc Clicca sui pulsanti forniti per aggiungere il campo corrispondente. Questo aggiungere la seguente riga: <div class = wdid "example_id" = "wdform_row">% example_id - Esempio% </ div>, dove <div> viene usata per impostare una riga.
3.7.2 Auto Genera layout . Selezionare la casella di tornare al default le opzioni di layout.

3.8 Mapping MySQL
Se si desidera memorizzare i dati presentati in un'altra posizione del database interno o esterno, quindi MySQL mappatura può essere utilizzato lì. Permette usando Inserisci, Elimina e query di aggiornamento. Oltre alle voci standard le informazioni utente (ID Submission, ID utente, Nome utente, e-mail Utente) del gli utenti registrati possono anche essere conservate o utilizzate all'interno delle query.
Per accedere alla funzione vanno a formare Opzioni> MySQL Mapping.
3.8.1 Aggiungi Query . Premere il pulsante per l'aggiunta di query MySQL.
La forma con gli ID dei campi inclusi apparirà nell'angolo superiore destro della finestra pop-up.
Tipo di collegamento 3.8.2 . Scegliere la connessione tra i database locali o remoti MySQL.
Utilizzando DB remoto. Riempire le informazioni richieste:
Host. Specificare l'host per il database remoto.
    Nome utente. Specificare il nome utente. password
. Fornire la password.
    Database. Specificare il database da utilizzare.
3.8.3 Type Scegliere il tipo di query (Insert, Update o Delete). Premere il pulsante Connect di seguito.
3.8.4 Selezionare . Selezionare la tabella, in cui si desidera applicare alla query.
Dopo aver selezionato una tabella specifica, verrà visualizzato un set dei campi della tabella.
    Inserire
SET

Seleziona la casella accanto ai campi della tabella che devono essere attivati. In seguito è possibile fare clic sull'area di testo del campo della tabella e comprendono un campo di modulo (e testo personalizzato quando necessario) che saranno memorizzati in quel campo tavolo una volta il modulo viene inviato.
    Generare Query. Dopo aver effettuato le relative modifiche nel SET, si deve premere il pulsante Query Genera. La query viene visualizzato nella casella qui sotto.
Note: È inoltre possibile creare una query personalizzata / apportare modifiche personalizzate alla stampa pulsante Salva query e. Non ci sarà bisogno di premere di nuovo il tasto generare query, in quanto essa cancella le modifiche manuali.
Salva. Premere il pulsante Salva per salvare le modifiche apportate.
Update. Per la query di aggiornamento è necessario impostare una condizione nella sezione DOVE.
SET. Seleziona la casella accanto ai campi della tabella che devono essere attivati. In seguito è possibile fare clic sull'area di testo del campo della tabella e comprendono un campo di modulo (e testo personalizzato quando necessario) che saranno memorizzati in quel campo tavolo una volta il modulo viene inviato.
DOVE. Nella prima colonna è necessario selezionare il campo di tabella, nel secondo set la pertinente condizione, mentre nella terza colonna è necessario selezionare il campo di modulo.
Generare Query. Dopo aver effettuato le relative modifiche nel SET, si deve premere il pulsante Query Genera. La query viene visualizzato nella casella qui sotto.
Note: È inoltre possibile creare una query personalizzata o apportare modifiche personalizzate alla stampa pulsante Salva query e. Non ci sarà bisogno di premere di nuovo il tasto generare query, in quanto essa cancella le modifiche manuali.
Salva. Premere il pulsante Salva per salvare le modifiche apportate.
Elimina. Per l'eliminazione delle query è necessario impostare una condizione in WHERE sezione.
DOVE. Nella prima colonna selezionare il campo di tabella, nel secondo set la condizione, mentre nella terza colonna selezionare il campo modulo.
Generare Query. Dopo aver effettuato le relative modifiche nel SET, si deve premere il pulsante Query Genera. La query viene visualizzato nella casella qui sotto.
Note: È inoltre possibile creare una query personalizzata o apportare modifiche personalizzate alla stampa pulsante Salva query e. Non ci sarà bisogno di premere di nuovo il tasto generare query, in quanto essa cancella le modifiche manuali.
Salva. Premere il pulsante Salva per salvare le modifiche apportate.

Puoi Cancellare una delle query create loro controllo nella sezione SQL Mapping e premendo Cancellare Pulsante.



Passaggio precedente Next Step

Non perdere mai importanti novità e offerte esclusive!

Iscriviti alla nostra Community

Google Analytics WD

Visualizza Google Analytics all'interno del tuo sito Wordpress.